incontri online

venerdì 8 maggio 2020 alle ore 18

Cristina Bracchi e Luisa Ricaldone converseranno con Laura Fortini e Alessandra Pigliaru, curatrici del volume Abbecedario della differenza. Omaggio ad Alice Ceresa, nottetempo 2020.

Tredici anni dopo la pubblicazione postuma del Piccolo dizionario dell’inuguaglianza femminile (nottetempo 2007) scritto da Alice Ceresa, esce dal medesimo editore l’Abbecedario della differenza, volume a più mani nato da una giornata dedicata dalla Società italiana delle Letterate alla stessa Ceresa. Scopo del volume è di rileggere “le parole della scrittrice intessute a quelle del nostro presente”. Un modo nuovo di avvicinarsi a un testo che è stato uno dei pilastri del pensiero della differenza, una rilettura che crea un ponte fra passato e presente, e che ci segnala se una categoria concettuale sia ancora valida.

Prenotatevi per ricevere il link del collegamento almeno 2 giorni prima

Incontro su Alice Ceresa

venerdì 15 maggio 2020 alle ore 18

Margherita Giacobino della REDAZIONE DI ERBACCE

presenta

Bayer contro Aspirina – L’umorismo che resiste ai diserbanti

(DeriveApprodi 2019)

La storia paradossale ma vera dell’attacco sferrato da Bayer – proprio nel momento in cui acquisiva la multinazionale dei diserbanti, Monsanto – alla rivista Aspirina, raccontata nel libro edito da DeriveApprodi.

Dopo trent’anni di pubblicazioni, su carta e online, e a venti dalla registrazione del marchio, Aspirina è costretta a chiudere dalla sproporzione di potere tra un colosso farmaceutico e una rivista umoristica indipendente. Ma la storia non finisce qui, anzi ricomincia con un’inedita metamorfosi: mille Erbacce infestanti spuntano e danno vita all’ecoumorismo, alla satira, alle inchieste di Erbacce. Forme di vita resistenti ai diserbanti.

Bayer contro Aspirina – L’umorismo che resiste ai diserbanti

(DeriveApprodi 2019)

erbacce

Ass. Sofonisba Anguissola

L’Associazione “Sofonisba Anguissola” che ha preso il nome di una pittrice cremonese del ’500, è stata fondata nel 1987 da un gruppo di donne di Torino impegnate sul terreno della pratica politica femminile e accomunate dalla passione per l’arte e dall’esercizio individuale di pratiche espressive. continua