venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 20 Presentazione della mostra

A.M. COLORE

e PANNELLI D’ARREDO

Produzione artigianale di Alessandra Montorsi

e Marina Berardi

Siamo Marina e Alessandra, nate entrambe a Torino nel 1962, care amiche da sempre e laureate presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.

Abbiamo lavorato in ambiti diversi per lungo tempo, ma dal 2017 abbiamo riunito le nostre precedenti esperienze creative e artistiche realizzando una collaborazione di tipo artigianale e scegliendo come ns nome d’arte “A.M. Colore”.

Le creazioni che presentiamo sono ovviamente dei pezzi unici e sono il risultato d’idee che proviamo a rendere concrete di volta in volta, combinando le forme, i colori, l’uso di scarti di materiali edili e il riuso di vecchie tavole di progettazione architettonica.

I risultati finali dei ns lavori sono dei pannelli d’arredo utilizzabili per ambientazioni originali e che, su specifica richiesta, possono essere elaborati singolarmente “ad hoc” per dimensioni, forme e colori.

ALLE ORE 21 PIATTI

Prenotare per i piatti entro giovedì alle 12


Scritto in mostre con Commenti disabilitati

venerdì 14 dicembre alle ore 20,15 PIATTI

e alle 21,30

Ballare e divertirsi con la musica francese?

Con le Mélo-Coton si può!

Giustina Jannelli voce, chitarra- Elisa Aragno flauto traverso, cori

Donatella Gugliermetti chitarra, percussioni

In un’atmosfera parigina, un po’ rétro e un po’ bohèmienne, le Mélo-Coton propongono un viaggio nella musica francese per rivivere le emozioni di una Parigi senza tempo, attraverso l’ironia, la poesia, la genialità dei chansonniers: da Charles Trenet a Zaz, passando per Juliette Gréco e Serge Gainsbourg. Pensate che la musica francese sia malinconica e nostalgica? Le Mélo-Coton smentiscono questo luogo comune grazie a un flauto brillante, una chitarra energica e una voce avvolgente: un concerto di canzoni e un po’ di cabaret.

Le Mélo-Coton sono un trio torinese nato nel 2016, si sono esibite in vari locali della città.

Prenotate per i piatti entro giovedì alle 12



Scritto in concerti con Commenti disabilitati

venerdì 21 dicembre

dalle ore 21

SPUMANTE E PANETTONE

incontriamoci in galleria per un brindisi prima delle feste!

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 9 novembre alle ore 20,30 Piatti

e alle ore 21,40

DANIELA CHIASTELLARO E ROBERTA GERVASIO

IN CONCERTO

Dany e Roby, vi faranno ascoltare e magari ballare, canzoni dal repertorio blues, funky e rock!

Prenotate per i piatti entro giovedì alle 12.

Scritto in concerti con Commenti disabilitati

venerdì 16 novembre alle ore 20 Piatti

e alle 21,30    Consolata Lanza e Anna Tabbia presentano

Portami il mare che non ho di fronte

di Paola Novaria

Paola Novaria presenta in Galleria le sue due ultime raccolte, uscite entrambe nel 2018: Habeas corpus (Genesi) e Risk Joy (Achille e la tartaruga).

Diversi gli incontri e le stagioni della vita, ma resta costante lo scavo introspettivo, “l’esercizio strenuo” di traduzione in versi del sentimento amoroso, anelito che toglie il respiro o più terreno desiderio che sia.

Prenotate per i piatti entro giovedì alle 12

Scritto in poesia con Commenti disabilitati

venerdì 23 novembre alle ore 20 Piatti

e alle 21,30 presentazione a cura di Alessandra Zanettini del libro

Dentro la guerra.  Le italiane dal 1915 al 1918

editore Le Monnier, 2018.

di Emma Schiavon

e proiezione del film di Elena Pugliese “ Teresa e la dinamite”

Il primo conflitto mondiale mutò in profondità il volto delle società europee innescando un’intensa trasformazione economica, politica e culturale. L’impatto della guerra è stato studiato soprattutto in rapporto al fronte e al vissuto dei soldati. Tuttavia, i cambiamenti più duraturi si verificarono all’interno dei paesi e le donne ne furono, di necessità, le protagoniste. Questo libro propone la prima sintesi complessiva sulle italiane nella Grande guerra: dalle contadine alle infermiere, dalle impiegate alle profughe, dalle operaie alle vedove, ogni condizione professionale e personale fu investita dalla «guerra totale», nella quale il fattore decisivo per la vittoria era ormai la capacità di produrre armi e derrate alimentari, e di sostenere con l’assistenza i soldati e le lavoratrici.

Prenotate per i piatti entro giovedì alle 12

Scritto in libri con Commenti disabilitati

venerdì 30 novembre alle ore 20 Piatti

e alle 21,30

PREVISIONI ASTROLOGICHE

a cura di Nicoletta Diulgheroff

Fra un  mese farà il suo ingresso il 2019. Quest’anno giochiamo d’anticipo e se siete curiose delle indicazioni riservate dalle stelle al vostro Segno vi invitiamo a partecipare alla serata

Prenotate per i piatti entro giovedì alle 12

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 5 ottobre alle ore 20 PIATTO

e alle 21,15 presentazione del libro a cura di Bruna Peyrot

ABBARDENTE

di  Pinuccia Corrias

edito da Neos

“Nella Barbagia del XV secolo, a Oràne, una giovane donna sogna una luna di pane; “abbardente” è la parola che sente il soldato del Rey, mentre immagina di fare l’amore. Grixenda viene trovata sola nel paese abbandonato dagli abitanti che fuggono gli spagnoli invasori e va incontro alla sua sorte: nei secoli ancora, fra storia e leggenda, ci si chiede il perché.

Abbardente, acqua di fuoco, è una storia/ballata: di donne, soldados e servi-pastori, di streghe e forestiere, di sogni e incontri, tributi e ribellioni, di amori e impiccagioni in terra di Sardegna al tempo della dominazione spagnola, sotto il comando del Rey d’Aragona.

Una giovane donna e un soldato fanno sogni premonitori. Come questi si avvereranno lo sa solo Arrega Loj, la strega che arrota odio contro i dominatori, mentre Toriccu, servo-pastore, li combatte al comando di Eleonora d’Arborea.”

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12

Scritto in libri con Commenti disabilitati

venerdì 12 ottobre alle ore 20 PIATTO

e alle 21,15 incontro con Monica Cerutti

“Sui diritti il Piemonte c’è”

In questo periodo, a livello nazionale abbiamo il timore di fare significativi passi indietro. La nostra Regione si è invece dotata di un impianto legislativo, a partire dalle leggi 4 e 5 del 2016, rispettivamente contro la violenza di genere e tutte le discriminazioni, e di buone politiche che hanno l’obiettivo di trasformare concretamente le differenze in valore. Parleremo di questo e di cosa c’è ancora da fare con l’assessora ai diritti della Regione Piemonte, Monica Cerutti.

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12.

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 19 ottobre alle ore 20 PIATTO

e alle 21,15 Consolata Lanza presenta

L’ETÀ RIDICOLA

di Margherita Giacobino

Mondadori 2018

La vecchia vive sola con l’anziano gatto Veleno e con i ricordi di un amore finito (la sua amata Nora è morta da molti anni ormai); non ha altro da fare se non ascoltare alla radio notizie di violenze e catastrofi, scambiare quattro chiacchiere con l’amica Malvina, sempre più smemorata e persa in un suo mondo, e seguire le vicende della giovane colf Gabriela, una specie di moderna Cappuccetto Rosso alle prese con parenti lupi e orchi…

In dialogo amoroso con la morte ma ancora piena di vita, quando scopre che Gabriela è in pericolo la vecchia non ci pensa due volte a prendere in mano la situazione e a impugnare la pistola.

Una storia sull’amore, la morte, la vecchiaia e il rapporto tra solitudini e differenze, tra una vecchia formidabile e la sua giovane colf straniera, in un mondo in cui sembra che la vita non valga più niente, ma in cui lo sguardo lucido della protagonista riporta umanità e senso, curiosità e divertimento.

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12.


Scritto in libri con Commenti disabilitati

Ass. Sofonisba Anguissola

L’Associazione “Sofonisba Anguissola” che ha preso il nome di una pittrice cremonese del ’500, è stata fondata nel 1987 da un gruppo di donne di Torino impegnate sul terreno della pratica politica femminile e accomunate dalla passione per l’arte e dall’esercizio individuale di pratiche espressive. continua