venerdì 9 febbraio alle ore 20 PIATTO

e alle 21 proiezione del 1° atto di

L’ESTATE SCORSA GIU’ AL GHETTO

di Margherita Giacobino

prova (quasi) generale di una commedia mai rappresentata

Luogo: Pitilene, una delle isole Ibride

Tempo: qualche anno fa, quando eravamo più giovani.

Personaggi e interpreti (in ordine di apparizione)

LUZ                               Silvia Donadio

GEMMA                       Barbara Giannini

ROSSANA                    Sara Lusso

MIRANDA                    Ivana Ragonese

GIOSUE’                       Walter Riccarelli

LORENA                       Piercarla Richetta

IVANA                           Roberta Aroni Vigone

BEATRICE                    Donatella Gaydou

Riprese di Rita Schilardi, Milli Toja

Suono in presa diretta di Lulù Crescimbeni

Prenotate entro giovedì alle 12

Scritto in teatro con Commenti disabilitati

Venerdì 16 febbraio la galleria sarà chiusa.

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 23 febbraio alle ore 20 PIATTO

alle 21 proiezione del 2° atto di

L’ESTATE SCORSA GIU’ AL GHETTO

di Margherita Giacobino

prova (quasi) generale di una commedia mai rappresentata

Luogo: Pitilene, una delle isole Ibride

Tempo: qualche anno fa, quando eravamo più giovani.

Personaggi e interpreti (in ordine di apparizione)

LUZ                               Silvia Donadio

GEMMA                       Barbara Giannini

ROSSANA                    Sara Lusso

MIRANDA                    Ivana Ragonese

GIOSUE’                       Walter Riccarelli

LORENA                       Piercarla Richetta

IVANA                           Roberta Aroni Vigone

BEATRICE                    Donatella Gaydou

Riprese di Rita Schilardi, Milli Toja

Suono in presa diretta di Lulù Crescimbeni

Prenotate entro giovedì alle 12

Scritto in teatro con Commenti disabilitati

venerdì 12 gennaio alle ore 20

20 PIATTO UNICO

e alle 21,15 PREVISIONI ASTROLOGICHE PER I 12 SEGNI

a cura di Nicoletta Diulgheroff

Care amiche , un altro anno è andato e la sua musica è finita,

ma nuove melodie sono nell’aria!

Se volete scoprire chi è più o meno sintonizzata con la musica del tempo

venite questa sera in galleria.

Un abbraccio stellare

Nicoletta Diulgheroff

Prenotate per il piatto entro giovedì 11

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 19 gennaio alle ore 20, 30 presso il cineteatro Baretti

proiezione di

IL SENTIERO DEI DRAGHI

di Milli Toja

Lia le guerriere e Rossella, intraprendono un viaggio avventuroso e incredibile nella terra dei draghi. Incontreranno la comunità delle elfe, una donna che conosce i draghi e scopriranno l’origine delle pietre. Una favola, che come tutte le favole è leggera e profonda.

Si dice che le donne e i draghi siano fatti della stessa sostanza, ma come dice la regina delle elfe “ le donne non erano avide e molto più generose e questo le ha perdute…”

Però Lia incontrerà un drago femmina e qualcosa di grande accadrà.


Scritto in serate con Commenti disabilitati

Venerdì 8 dicembre la galleria è chiusa.

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 15 dicembre alle ore 20 PIATTO

e alle 21,15

SISTERHOOD – IL VIAGGIO CONTINUA

Un progetto di Carla Bertola

con le Donne della Galleria

Federica Manfredini è un’artista ferrarese il cui lavoro attraversa molte forme espressive. La sua particolarità è la fertile contaminazione, la trasformazione e il passaggio continuo tra un territorio e l’altro: nelle sue opere la poesia diventa visiva, il visivo suono, la scrittura segno e disegno, gli oggetti le materie si smaterializzano per diventare tracce, parole, simboli, voci.

Conosciamo  Federica   fin dall’apertura della Galleria delle donne alla fine degli anni ’80.  Abbiamo questo piacere e questa fortuna. Quello che ci unisce è  il modo di intendere la pratica creativa, l’importanza di inserire l’esperienza nel tessuto vivo della relazione, l’attenzione per l’altra e  per i luoghi che propongono e valorizzano i percorsi creativi delle donne.

Nel  nostro spazio espone ed esegue performance di poesia sonora nel 1988, nel ’91, nel 96 e nel ’97, qualche mese prima di morire.

Carla Bertola, che con Federica ha intessuto un rapporto creativo e affettivo particolarmente intenso, ha dato forma  al desiderio di noi tutte  di organizzare una serata speciale per mettere in mostra il rapporto e il dialogo mai interrotto con Federica.

Nel 1997, Federica ed io esponemmo in Galleria due installazioni parallele sul tema della sorellanza, rapporto affettivo-conflittuale tra sorelle di sangue e di “viaggio”.

A venti anni dalla sua morte, vorrei che ci ritrovassimo attorno a lei, per continuare il viaggio.

Propongo quindi in galleria una mostra di artiste e scrittrici, donne che l’hanno conosciuta ed altre che vogliono unirsi alla scoperta di nuove mete.

La mostra non vuole essere una semplice commemorazione, ma un incontro di donne viaggiatrici d’arte e scrittura a che invitiamo a partecipare assieme a Federica, o ancor meglio, sarà Federica a partecipare assieme a noi.

Concretamente, qualcosa di nostro da esporre accanto alle opere e ai  libri d’artista  di Federica che Carla e la Galleria hanno  conservato.  Un quadro, una scultura, una  fotografia, oggetti, oppure  testi,  poesie, da condividere  nel solco dell’amicizia creativa, che si rinnova  nel tempo .

Nel corso della serata Carla interpreterà alcune poesie giocose di Federica

Nota le opere dovranno essere consegnate in Galleria non oltre il 12 dicembre

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12

Scritto in mostre con Commenti disabilitati

venerdì 1 dicembre alle ore 21,15

Serata a tema
Sì, viaggiare…
ovvero
“Il più personale dei piaceri”
(Victoria Sackville -West)

a cura di Gabriella Montone e Alessandra Zanettini

Care amiche,
questa sera vi invitiamo a partecipare a una serata che mette al centro il tema del viaggio. Viaggio in senso proprio ma anche nelle sue varie accezioni.
Suggestionate dalla recente visione dell’interessante film documento sulla viaggiatrice Ella Maillard, abbiamo pensato di proporvi di  tirare giù dai vostri  scaffali romanzi, diari di viaggio, poesie, riflessioni…che raccontino l’esperienza del viaggiare e scegliere dei  brani da leggere  insieme. Un modo per scoprire i nostri diversi modi di affrontare questo affascinante argomento e condividere  l’esperienza della lettura, il più personale dei viaggi.

Scritto in serate con Commenti disabilitati

venerdì 24 novembre

venerdì 24 novembre alle ore 20 Piatto

e alle 21,15 a cura di Margherita Giacobino

La poesia non è un lusso

Letture dalle poesie di Audre Lorde

Per Audre Lorde, statunitense figlia di migranti caraibici, Nera, femminista, guerriera, madre, lesbica e poeta, la poesia è doppiamente lingua madre, sia perché le sue radici affondano nelle furie espressive della sua madre reale, personalità forte e contraddittoria, presa al laccio delle sue ambizioni di integrazione, sia perché la poeta riconosce in essa la parola della ‘Madre Nera, la poeta’, ovvero la voce di un sentire e un conoscere più profondo, che precede e travalica il pensiero razionale e che solo permette di esplorare ‘i luoghi della possibilità dentro di sé’. Poesia quindi come ricerca vitale, espansione, coraggio, rabbia, esercizio di libertà. Poesia come linguaggio discontinuo e profondo che non soggiace ai nessi convenzionali; il solo che permette di portare alla luce ‘informazioni vitali’ su di sé, che non potrebbero mai venire dette nella ‘lingua comune bianca americana’.

Letture di Silvia Donadio, Donatella Gaydou, Barbara Giannini, Laura Culver e Ivana Ragonese.

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12

Scritto in poesia con Commenti disabilitati

venerdì 3 novembre dalle ore 19 inaugurazione della mostra

INFINITO FUTURO DEL VERBO ESSERE

di Laura Mazzei

presentazione di Roberta Aroni

“Impronte lasciate nell’aria che cerco di individuare e fermare, piegando profili in filo di ferro, disegnando presenze-assenze su tela o vetro trasparente…”

Dopo, alle 20,30, ci sarà il PIATTO UNICO

Prenotate per il piatto entro giovedì alle 12.

Scritto in mostre con Commenti disabilitati

Ass. Sofonisba Anguissola

L’Associazione “Sofonisba Anguissola” che ha preso il nome di una pittrice cremonese del ’500, è stata fondata nel 1987 da un gruppo di donne di Torino impegnate sul terreno della pratica politica femminile e accomunate dalla passione per l’arte e dall’esercizio individuale di pratiche espressive. continua